I film in uscita dal 22 maggio 2009

una-cupa-immagine-di-antichristgiovanna-mezzogiorno-e-ida-dalser-l-amante-di-mussolini-in-una-scena-di-vincere

cinepresa di cinemavistodame Nei Cinema dal 22 Maggio 2009

  • Antichrist – di Lars von Trier
  • Taxi to the Dark Side – di Alex Gibney
  • Role Models – di David Wain
  • Una notte al museo 2 – La fuga – di  Shawn Levy

Nei cinema dal 20 maggio 2009

Vincere – di Marco Bellocchio

Antichrist

Antichrist

titolo originale: Antichrist
nazione: Danimarca / Germania / Francia / Italia
anno: 2008
regia: Lars von Trier
genere: Horror / Drammatico
durata: 104 min.
distribuzione: Key Films
cast: W. Dafoe • C. Gainsbourg
sceneggiatura: Lars von Trier
fotografia: A. Mantle
montaggio: A. Refn
uscita nelle sale: 22 Maggio 2009

Trama: “Antichrist” si basa sulla teoria secondo la quale sarebbe stato Satana e non Dio a creare il mondo.

Di questo film ne parlai di là anni fa.

La mia analisi al film è qui.

Che io ami questo regista non è un mistero. Che i riferimenti esoterici e apocalittici siano circa 10.000 spanne sopra al film nelle sale Angeli e Demoni di Ron Howard non devo certo io a spiegarvelo. Che Lars non è Down Brown non devo essere io ad argomentarlo.

Che questo regista stia portando avanti con coerenza maniacale una tesi è nei fatti e nei miei post.

Manca alla trilogia Washinthon?

Ma come fate a non capire dico io come fate (Dio Santo) Oooops che ho detto.

5 stars aprioristiche io questo film non me lo perdo ma neanche se mi pagate.

(Magari un certo Benedetto … di ritorno da Israele lo ha già visto … voi che dite?)

Role Models

Role Models

titolo originale: Role Models
nazione: U.S.A. / Germania
anno: 2008
regia: David Wain
genere: Commedia
durata: 99 min.
distribuzione: Universal Pictures
cast: S. Scott (Wheeler) • P. Rudd (Danny Donahue) • C. Mintz-Plasse (Augie Farks) • B. Thompson (Ronnie Shields) • E. Banks (Beth) • J. Lynch (Gayle Sweeny) • K. Marino (Jim Stansel)
sceneggiatura: P. Rudd • D. Wain • K. Marino • T. Dowling
musiche: C. Wedren
fotografia: R. Alsobrook
montaggio: E. Kissack

Trama: A causa del loro comportamento sregolato, due rappresentanti di bibite energetiche vengono obbligati a frequentare un programma di recupero particolarmente rigido.

E’ un film onesto, divertente (in lingua originale).

Pare anche molto divertente (in lingua originale).

E’ certo un film che evidenzio come un buon film ma non è che anche negli USA abbia spopolato.

E’ però curiosa la co-produzione con la Germania.

Io direi 3,5 stars. E lo so sono severo.

Taxi to the dark side

Taxi to the Dark Side

titolo originale: Taxi to the Dark Side
nazione: U.S.A.
anno: 2007
regia: Alex Gibney
genere: Documentario
durata: 106 min.
distribuzione: Ripley’s film
sceneggiatura: A. Gibney
musiche: I. Guest • R. Logan • M. Grigorov
fotografia: G. Andracke
montaggio: S. Klevin
uscita nelle sale: 22 Maggio 2009

Trama: Il regista Alex Gibney cerca di mettere in luce la politica attuata dall’amministrazione di George W. Bush dopo l’11 settembre 2001. Negli ultimi anni, 104 prigionieri sotto la custodia americana sono morti in circostanze sospette. Uno di questi è Dilawar, un tassista afghano, ucciso nella base militare americana di Bagram in seguito alle percosse subite durante gli interrogatori.

Toh guarda Barak Obama va alla casa  Bianca e finalmente (finalmente) esce anche nelle sale italiane un documentario che ha vinto un Oscar di cui nessuno sapeva niente.

Un documentario che (ma tu pensa) denuncia l’approssimazione dell’amministrazione Bush sulla sua politica anti terrorismo.

Yes we can ma dopo soli 2 anni dall’Oscar, io non me lo perderei ma certo forse andava visto prima.

Come dicono dalle mie parti “aroppo che arrubbarono a Santa Chara mettereo e porte e fierro” … ma come di dice in questi casi meglio tardi che mai. 4 stars e non virgola cinque solo per il ritardo dell’uscita nelle sale.

Una notte al museo 2 – La fuga

titolo originale: Night at the Museum 2: Battle of the Smithsonian
nazione: U.S.A. / Canada
anno: 2009
regia: Shawn Levy
genere: Commedia
durata: 105 min.
distribuzione: 20th Century Fox
cast: B. Stiller (Larry Daley) • A. Adams (Amelia Earhart) • R. Williams (Teddy Roosevelt) • O. Wilson (Jedediah) • B. Hader (Generale Custer) • R. Gervais (Dr. McPhee) • H. Azaria (Kahmunrah) • S. Coogan (Octavius) • D. Van Dyke (Cecil) • E. Levy (Einstein) • T. Lennon (Wilbur Wright) • C. Guest (Ivan il Terribile)
sceneggiatura: R. Garant • T. Lennon
musiche: A. Silvestri
fotografia: J. Schwartzman
montaggio: D. Zimmerman • D. Zimmerman

Trama: Torna il custode notturno Larry che trasloca, armi, bagagli e statue di cera comprese, allo Smithsonian Institute, il museo più grande del mondo, con una collezione di oltre 136 milioni di pezzi: dall’aereo su cui volò Amelia Earhart durante la trasvolata sull’Oceano Atlantico alle foto segnaletiche di Al Capone, fino alle pantofole rosse di Dorothy. Decine e decine di nuovi personaggi tornano in vita per portare ancora una volta sul grande schermo un’ondata di confusione, divertimento e fantastiche avventure. La storia sono loro e la fanno tutta in una notte.Dal 20 maggio 2009 nei cinema.

Ok, lo ammetto, Ben Stiller mi sta simpatico ma proprio non ce la faccio a difenderlo su questo film.

Non ce la farei a difenderlo nemmeno sul film 1 di questa pseudo saga.

Cioè secondo me questo eclettico attore e regista sa fare di meglio e criticarlo in queste operazioni è doveroso per spronarlo a fare meglio.

2 stars virgola cinque.

Vincere

Vincere

titolo originale: Vincere
nazione: Italia / Francia
anno: 2009
regia: Marco Bellocchio
genere: Drammatico
durata: 128 min.
distribuzione: 01 Distribution
cast: G. Mezzogiorno (Ida Dalser) • F. Timi (Benito Mussolini) • C. Invernizzi (Dottor Cappelletti) • F. Russo Alesi (Riccardo Paicher) • M. Cescon (Rachele Guidi) • P. Bellocchio (Pietro Fedele) • P. Pierobon (Giulio Bernardi)
sceneggiatura: M. Bellocchio • D. Ceselli
musiche: R. Giagni
fotografia: D. Ciprì
montaggio: F. Calvelli

Trama: “Vincere” ricostruisce la storia di Ida Dalser, con la quale il Duce ebbe un figlio, Benito Albino Mussolini, che fece internare a Milano dove morì nel 1942. Ida Dalser muore a Venezia nel 1937, in manicomio.

Questo film rappresenta l’Italia al contestuale Festival di cannes in concorso.

Non vincerà nulla (ma del resto marco ci è abituato).

Bellocchio resta però una cvoce fuori dal coro, che sa usare il linguaggio audiovisivo come pochi, che ha il coraggio di portare avanti progetti particolari che nel caso di specie ci restituisce una verità storica troppo a lungo taciuta.

Noi crediamo che questo film meriti una mensione speciale e quattro virgola cinque stars.

A cura di cinemavistodame.com.

Annunci

~ di Roberto Bernabo' su 21 maggio 2009.

2 Risposte to “I film in uscita dal 22 maggio 2009”

  1. Sicuramente Antichrisht… aspettando “Wasington” (io credevo fosse scritto senza H?)… ma comunque… secondo me buona parte del film è stata dettata dalle sue “geniali” fobie… adoooro i film dei fobici!!! :)

  2. <b@Godot Hai ragione me ne avevi parlato qui ;) ma …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: